Quasi sempre il “come” e il “quanto” sono importanti tanto quanto il “cosa” quando si parla di alimentazione.

Quindi, quali ingredienti scegliamo per i nostri piatti, la loro qualità e il rispetto della stagionalità, sono aspetti da non sottovalutare per il nostro ‘star bene’.

Inoltre non dobbiamo sottovalutare il ‘come’ associamo gli alimenti e le nostre abitudini a tavola.

Le 7 abitudini alimentari per il nostro benessere sono:

  1. Non esagerare nelle quantità. Secondo gli studi sugli ultra centenari, un moderato apporto di calorie è stato da tempo messo in relazione con un aumento della speranza di vita.
  2. A colazione, il classico pane e marmellata è un carico di zuccheri eccessivo: avremo nell'immediato, tanta energia, che però non durerà e rischiamo di avere, poco dopo, un calo glicemico con senso di stanchezza o cattivo umore. Questo è ancora più evidente quando, come nella maggior parte dei casi, il pane è di frumento raffinato e la marmellata è industriale con zucchero aggiunto.
  3. Non è una buona associazione quella tra caffè e latte, perché i tannini, sostanze contenute nel caffè, si legano alle proteine del latte e le fanno precipitare, rendendo questo mix particolarmente indigesto.
  4. Consumare troppi succhi di frutta, anche quelli senza zuccheri aggiunti. Anche il fruttosio, infatti, lo zucchero naturalmente contenuto nei frutti, durante il processo di lavorazione viene separato dalle fibre, le quali, tra le loro funzioni, hanno quella proprio di rallentare l’assorbimento degli zuccheri. Di conseguenza, L’assorbimento, diventa troppo rapido e negativo per la salute.
  5. Consumare troppo spesso alimenti conservati e piatti pronti. Il contenuto di sale, grassi, conservanti e altri miglioranti del sapore è troppo altro in questi prodotti. Si tratta di una fonte di inquinamento e intossicazione per l’organismo le cui conseguenze possono essere dannose ad esempio per la circolazione e la pressione.
  6.  Non mangiare una sufficiente quantità di  legumi (come fagioli, lenticchie e ceci), che sono ricchi di proteine e fibre. Molto spesso vengono evitati perché creano gonfiore; questo è dovuto nella maggior parte dei casi ad un errata preparazione o ad un consumo in quantità eccessive.
  7. Non mangiare una sufficiente quantità di  cereali integrali: come conseguenza questo porta una forte riduzione di micronutrienti, minerali e fibre che sono essenziali per la normale fisiologia dell’organismo.

Hai memorizzato le 7 abitudini alimentari per il tuo benessere?

Lo sapevi che un’alimentazione scorretta può nuocere più del fumo di sigaretta e dell’eccesso di alcool messi insieme?

Ti invito quindi ad un’alimentazione il più possibile consapevole, dando il giusto peso al “cosa”, al “come” e al “quanto”! 

Postato il 06/11/2019

Cerchi un contenuto in particolare?

Usa il nostro motore di ricerca interno per cercare, recensioni, video e prodotti.